Seguici   
FOFI
Home > La professione del farmacista

Medicina di genere

La medicina di genere è definita dall’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) come lo studio dell’influenza delle differenze biologiche (definite dal sesso) e socio-economiche e culturali (definite dal genere) sullo stato di salute e di malattia di ogni persona. 

La Federazione, anche sulla base di quanto previsto dall'Osservatorio dedicato alla Medicina di Genere istituito con D.M. 22.9.2020 presso l'Istituto Superiore di Sanità (ISS) e del correlato “Piano per l'applicazione e la diffusione della Medicina di Genere” adottato dal Ministero della Salute (in attuazione dell'articolo 3 della Legge 3/2018), ha istituito un'apposita Commissione presieduta dalla Dott.ssa Anna Olivetti (Presidente dell'Ordine dei Farmacisti della Provincia di Gorizia e rappresentante della Federazione in seno al suddetto Osservatorio) e inserito nel presente sito web istituzionale questa specifica sezione, ove raccogliere contenuti (in primis il citato Piano ministeriale) e materiali di approfondimento su tale importante tematica sanitaria, a fini divulgativi sia interni alla professione di farmacista sia, più in generale, alla cittadinanza.

 

La FOFI collabora con il Gruppo Italiano Salute e Genere (GISEG), società scientifica con l’obiettivo di promuovere la cultura della Salute e della Medicina di Genere, secondo le azioni proposte dal citato Piano per l’applicazione e la diffusione della Medicina di Genere previsto dall’articolo 3 della Legge 3/2018.

All'inizio del 2023, la Federazione ha anche lanciato una consultazione per comprendere il livello di conoscenza degli iscritti in materia, i cui risultati sono disponibili cliccando sul seguente link: www.fofi.it/circolari_news_comunicati/Survey Medicina di Genere.pdf     

Ultimo aggiornamento: 31-10-2023

FOFI
Fondazione Cannavò